Cercare lavoro

Tempo libero

Impiegare le persone disabili in attività di tempo libero risulta essere molto importante per favorire la socializzazione e per "alleggerire" in qualche modo le famiglie. Spesso le iniziative sul territorio nascono in situazioni non istituzionali, ideate da associazioni che svolgono attività ricreative rivolte alle persone disabili. Si sottolinea l'importanza dell'attività fisica sia per mantenere e, talvolta, migliorare la funzionalità dell'organismo, sia per migliorare l'umore e l'autostima creando occasioni di socializzazione..

Iniziative per i disagiati

Elenco Interventi

Elenco Interventi

Per visualizzare l'elenco degli interventi Clicca QUI

Deliberazione di Giunta

Deliberazione di Giunta

Approvazione del "Disciplinare per la definizione e realizzazione degli accordi di reciprocità"

Diventa fornitore

Diventa fornitore

L'albo dei fornitori  è un elenco di imprese qualificate, selezionate in base alle...

Salute e riabilitazione

  • Strutture riabilitative
  • Asl assistenza e valutazione

Strutture Riabilitative

I centri socio riabilitativi diurni svolgono attività di carattere assistenziale, educativo e riabilitativo e perseguono il mantenimento di autonomie personali e sociali dell'utenza attraverso progetti individualizzati e di gruppo elaborati all'interno di un'equipè psico pedagogica composta da operatori qualificati

ASL Assistenza e Valutazione

La realtà di una persona con disabilità è fatta di piccole e grandi difficoltà, di esigenze specifiche e importanti che spaziano dall'assistenza a casa propria all'inserimento in strutture residenziali, dall’integrazione scolastica a quella lavorativa, dalla formazione alla gestione del tempo libero.

Newsletter


Calendario

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
  • Volontariato e associazioni
  • Barriere architettoniche
  • Trasporto accessibile
  • Invalidità e accompagnamento

Il Volontariato è in tutte le sue forme e manifestazioni, espressione del valore, della relazione e della condivisione con l'altro. Al centro del suo agire, ci sono le persone considerate nella loro dignità umana, nella loro integrità e nel contesto delle relazioni familiari, sociali e culturali in cui vivono. Pertanto considera ogni persona titolare di diritti di cittadinanza, promuove la conoscenza dei diritti e tutela l'esercizio concreto e consapevole, favorendo la partecipazione di tutti allo sviluppo civile della società.

livello domiciliare, nel rispetto della libera scelta dell'utente dei soggetti erogatori dell'assistenza, il soddisfacimento dei bisogni di ordine sociale e integrato dei soggetti anziani o in condizione di non autosufficienza, al fine di favorire la loro permanenza nell'ambiente di vita e di relazione.

Cosa sono le barriere architettoniche? Una barriera architettonica è un qualunque elemento costruttivo che impedisce o limita gli spostamenti o la fruizione di servizi, in particolar modo a persone disabili, con limitata capacità motoria o sensoriale. La barriera architettonica può essere una scala, un gradino, una rampa troppo ripida. Qualunque elemento architettonico può trasformarsi in barriera architettonica e l'accessibilità dipende sempre dalle caratteristiche personali della singola persona.

Iter per il riconoscimento dell'invalidità.

L’intera gestione del procedimento, come detto, è informatizzata attraverso un’applicazione specifica (“Invalidità Civile 2010” - InvCiv2010), disponibile sul sito dell’INPS (www.inps.it). L’accesso all’applicazione è consentito solo agli utenti muniti di PIN (Personal Identification Number), cioè di un codice di identificazione univoco, rilasciato dallo stesso INPS. Possono accedere al sistema, con diversi gradi e modalità di autorizzazione, i Cittadini, i medici certificatori, i patronati sindacali, le associazioni di categoria, le Commissioni Asl e il personale autorizzato dell’INPS. Il Cittadino stesso può, quindi, presentare la domanda di accertamento (anche se forse è preferibile appoggiarsi ad un patronato sindacale), ma soprattutto seguire l’iter della propria pratica dal momento dalla richiesta di visita all’erogazione delle eventuali provvidenze e inserire le ulteriori informazioni richieste ai fini della concessione delle stesse provvidenze.

Registro imprese NA P. IVA e C.F. 04525451219
Rea n-700725 Capitale Sociale € 266.383,50 i.v.
Skype Skype: areanolanadigitale Help Desk Help Desk: 081 82 39 106
mail certificata: agenziaareanolana@pec.it

Area Nolana Digitale