Borgo di Camposano

Un'antica tradizione vuole che le origini del borgo di Camposano risalgano al tempo della seconda guerra punica, al momento in cui Annibale, sconfitto dal console Marcello, fu costretto a ripiegare su Camposano: il paese infatti costeggiava l'antica via Popilia, che da Capua attraverso Nola, Nocera e Salerno portava fino a Reggio Calabria (foto di Palazzo Scotti).

Il Palio del Casale rievoca la conquista dell'autonomia e della libertà: ricchi e preziosissimi costumi sono il vanto del corteo; musiche, danze e giochi animano la festa che si conclude con la corsa degli asini; gusti, sapori e profumi di un'epoca lontana rivivono ogni anno nel mese di maggio.

Anche sulle origini del toponimo sono state formulate ipotesi legate più a tradizioni locali che a precisi riscontri storici e linguistici. Secondo alcuni, da un tempietto dedicato al dio Giano, sarebbe derivata la denominazione Campus Jani, da cui poi Camposano. Secondo un'altra tradizione, i nolani per sfuggire alla peste si sarebbero rifugiati in una località più salubre

Devi effettuare il login per inviare commenti

Lo sapevi che Camposano...

Bilancio in attivo

… un bozzetto della grande tela dell’altare maggiore della Collegiata di Marigliano realizzato da Domenico Antonio Vaccaro, si conserva all’Art Museum di Worcester nel Massachusetts (USA)

 
Nasce l'Area Nolana Digitale

… nel 1754 Sant’Alfonso dei Liguori ideò a Nola il famosissimo canto “Tu scendi dalle stelle”

 
Titolo notizia in primo piano

… la Campania è la prima regione italiana nella produzione di nocciole. La varietà che caratterizza il territorio nolano è la “Mortarella” e la “San Giovanni”

 
 
 
 

Registro imprese NA P. IVA e C.F. 04525451219
Rea n-700725 Capitale Sociale € 266.383,50 i.v.
Skype Skype: areanolanadigitale Help Desk Help Desk: 081 82 39 106
mail certificata: agenziaareanolana@pec.it

Area Nolana Digitale