Borgo di Mariglianella

L'antico impianto urbano a sistema ortogonale del Comune di Marigliano risale all'epoca romana, e lascia pensare che l'antico Marilianum non sia stato un Prediumo una Villa, bensì una cittadina ben sviluppata, un Oppidum, autosufficiente dal punto di vista sociale, economico e religioso. Infatti, ben quattro porte consentivano di superare le robuste mura di cinta e di accedere alla città, che raccoglieva al suo interno anche alcuni templi. Fuori dalla cinta muraria, invece, sorgeva la necropoli e probabilmente anche un complesso termale. Lungo l'odierna via Giannone, il vecchio decumano massimo, si susseguono una serie di chiese e palazzi, a prova della crescita economica e culturale che investì la città a partire dall'ultimo decennio del quattrocento.

Di particolare interesse è la Chiesa di Santa Maria delle Grazie. La vecchia fabbrica risale al XII sec., ma nel 1494 fu elevata a collegiata da Alberico I Carafa, conte di Ariano e feudatario di Marigliano. La semplice navata unica con transetto e abside semicircolare, fu trasformata nel 1633 per volere della famiglia Mastrilli. Fu costruita la crociera, il presbiterio e la maestosa cupola. L'aula fu abbellita da Domenico Antonio Vaccaro che realizzò cinque quadri, tre dei quali collocati sotto il soffitto della navata, il quarto sotto il soffitto della crociera, l'ultimo sull'altare maggiore. Ludovico Mazzanti, pittore marchigiano, fu chiamato per realizzare le tele oggi collocate nel presbiterio.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Lo sapevi che Mariglianella

Bilancio in attivo

… un bozzetto della grande tela dell’altare maggiore della Collegiata di Marigliano realizzato da Domenico Antonio Vaccaro, si conserva all’Art Museum di Worcester nel Massachusetts (USA)

 
Nasce l'Area Nolana Digitale

… nel 1754 Sant’Alfonso dei Liguori ideò a Nola il famosissimo canto “Tu scendi dalle stelle”

 
Titolo notizia in primo piano

… la Campania è la prima regione italiana nella produzione di nocciole. La varietà che caratterizza il territorio nolano è la “Mortarella” e la “San Giovanni”

 
 
 
 

Registro imprese NA P. IVA e C.F. 04525451219
Rea n-700725 Capitale Sociale € 266.383,50 i.v.
Skype Skype: areanolanadigitale Help Desk Help Desk: 081 82 39 106
mail certificata: agenziaareanolana@pec.it

Area Nolana Digitale