Comune di Visciano

È un Comune di 4491 abitanti e sorge all'estremità del Nolano, alle pendici del monte Arciano e alle spalle delle cime del Vallo di Lauro.

Anticamente chiamata Bissana o Vissana. Con molta probabilità deriva dal nome di persona latino Vesius o Vescinus a cui si aggiunge il suffisso -anus che indica l'appartenenza. Secondo un‘ipotesi più fantasiosa, ma priva di fondamento, il nome deriva dal termine latino Biscia (serpente), ad indicare una zona piena di serpenti.

Alcuni lo fanno derivare da VESCIA, città dell'antica Ausonia (l'odierna Sessa Aurunca); altri, come Fioravante Meo, da FUNDUS VESCINUS (Fondo o podere di Vescino) antico proprietario terriero romano.


Si presume che i primi abitatori del territorio siano stati gli Osci dediti alla caccia, alla pastorizia e all'agricoltura; quindi i Sanniti, e, con la definitiva conquista della città di Nola da parti dei Romani (312 a.C.), ne seguì le sorti. Lo attestano numerosi rinvenimenti consistenti in tombe, sarcofagi, vasellame, monete, olle e cunicoli; e la seguente epigrafe funeraria del periodo augusteo: "DIIS MANIBUS/ET M.NONIO/QUARTIONI/M.NONIO CN. (EO)/QUARTIONI/NONI ET .../ET NONIA/SABINA.../.

Non ultimi i resti di una villa del 1°sec. a.C. dalle parti di Monte Donico una villa rustica, forse del 1° sec. a.C. o del tardo impero, in località Pigna, rinvenuta durante la posa di tubazioni da parte della SNAM, con accanto quattro o cinque tombe attualmente conservate nei locali dell'Ufficio della Sovrintendenza archeologica di Nola.

Parte del territorio, nel 1298, dagli Angioini passò sotto la giurisdizione, per la parte amministrativa, dei monaci di Montevergine; e, dal 1431 i contadini di Visciano pagavano i "balzelli" alla Famiglia Orsini fino a quando la contessa Maria Sanseverino Orsini, nel 1541 vendette il Casale di Visciano a Scipione Pignatelli che a sua volta, nel 1632 vendette il Feudo di Lauro, di cui Visciano faceva parte, a Scipione Lancellotti che lo tenne fino al 1806, quando Visciano divenne autonomo della Provincia di Terra di lavoro (Caserta) fino al 1926: anno in cui entrò a far parte della Provincia di Napoli.

[Fonte sito ufficiale del Comune di Visciano]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Il Comune informa

Maggio mariglianese, la Giornata della legalità

Maggio mariglianese, la Giornata della legalità

Sabato 25 maggio 2013 a partire dalle ore 9 si terrà la...

I Gigli di Nola sono patrimonio dell'umanità

I Gigli di Nola sono patrimonio dell'umanità

"La festa dei Gigli di Nola, la nostra storia, la nostra fede,...

Suggestioni notturne. Il Vesuvio e il fuoco

Suggestioni notturne. Il Vesuvio e il fuoco

Venerdì 2 agosto dalle 20,30 alle 24 presso il parco archeologico e...

Eventi

San Vitaliano - XII Anniversario della Strage di Nassirya

San Vitaliano - XII Anniversario della Strage di Nassirya

Giovedi 12 novembre 2015: XII Anniversario della Strage di Nassiriyah dove morì...

Presentazione del progetto E-Gov, servizi on line per la P.A.

Presentazione del progetto E-Gov, servizi on line per la P.A.

Sarà presentato venerdì 10 aprile, alle ore 18.00, nell’aula consiliare del Comune...

Registro imprese NA P. IVA e C.F. 04525451219
Rea n-700725 Capitale Sociale € 266.383,50 i.v.
Skype Skype: areanolanadigitale Help Desk Help Desk: 081 82 39 106
mail certificata: agenziaareanolana@pec.it

Area Nolana Digitale