Comune di Marigliano

È un Comune di 30233 abitanti e sorge nella pianura campana, alla sinistra del Lagno di Somma e a nord del vulcano Vesuvio.

Il nome trae la sua origine dal nome latino di persona Marius o Marlius, più il suffisso -anus che indica appartenenza, ossia proprietà. Fu per lungo tempo chiamata Marelianum o Marellanum.


Sulle origini di Marigliano non si hanno dati certi, sicuramente la Città, posta al centro dell’Agro nolano, esisteva già in epoca romana, come testimoniano le iscrizioni funerarie ed i reperti archeologici risalenti al I e II secolo d.C..

Tra gli studiosi di storia locale più accreditati, il Turboli identifica il territorio della Città con l’area sulla quale il console Claudio Marcello stabilì il proprio accampamento durante la guerra contro Annibale. In questo accampamento si stabilirono, successivamente, le famiglie dei legionari, tra le quali quella dei Mari, da cui deriverebbe il nome della Città. Tale tesi parrebbe essere comprovata dalla struttura urbanistica dell’attuale centro storico. Il Ricciardi afferma che la Città, già colonia romana, abbia avuto origine dalla esistenza sul suo territorio di un antica villa di proprietà della “Gens Maria”.

La Villa, posta al centro di un vasto latifondo, potrebbe aver rappresentato il nucleo originario attorno al quale sorse la Città.

Il primo documento, pergamenaceo, che attesta l’esistenza certa di Marigliano è un atto di cessione di un fondo sito in Marilianum e risalente al 917.

Il territorio cittadino, devastato dalle invasioni barbariche, non fu assoggettato ad istituzioni di tipo feudale fino al 1132 e divenne contea nel 1482 quando Alberico Carafa, consigliere del Regno, fu nominato conte da Re Ferdinando.

Dopo una serie di vicende, legate agli avvenimenti storici dell’epoca, la contea fu ceduta a Giulio Mastrilliche, nel 1644, ottenne da Filippo IV di Spagna il titolo di Duca. La famiglia Mastrilli eserciterà il suo dominio sul territorio di Marigliano per i successivi centocinquanta anni.

Il 2 agosto del 1806 Giuseppe Bonaparte dichiarò definitivamente estinta la feudalità e Marigliano divenne un libero Comune.

Il 2 aprile del 1896, il Re Umberto I ed il Presidente del Consiglio Francesco Crispi firmarono il Decreto con il quale si concedeva a Marigliano il titolo di Città.


[Fonte sito ufficiale del Comune di Marigliano]

Altro in questa categoria: Contatta il Comune di Marigliano »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Il Comune informa

Maggio mariglianese, la Giornata della legalità

Maggio mariglianese, la Giornata della legalità

Sabato 25 maggio 2013 a partire dalle ore 9 si terrà la...

I Gigli di Nola sono patrimonio dell'umanità

I Gigli di Nola sono patrimonio dell'umanità

"La festa dei Gigli di Nola, la nostra storia, la nostra fede,...

Suggestioni notturne. Il Vesuvio e il fuoco

Suggestioni notturne. Il Vesuvio e il fuoco

Venerdì 2 agosto dalle 20,30 alle 24 presso il parco archeologico e...

Eventi

San Vitaliano - XII Anniversario della Strage di Nassirya

San Vitaliano - XII Anniversario della Strage di Nassirya

Giovedi 12 novembre 2015: XII Anniversario della Strage di Nassiriyah dove morì...

Presentazione del progetto E-Gov, servizi on line per la P.A.

Presentazione del progetto E-Gov, servizi on line per la P.A.

Sarà presentato venerdì 10 aprile, alle ore 18.00, nell’aula consiliare del Comune...

Registro imprese NA P. IVA e C.F. 04525451219
Rea n-700725 Capitale Sociale € 266.383,50 i.v.
Skype Skype: areanolanadigitale Help Desk Help Desk: 081 82 39 106
mail certificata: agenziaareanolana@pec.it

Area Nolana Digitale